Prof. Dr. Giancarlo Garfagnini

Università degli Studi di Firenze

 

 

Curriculum vitae
Laureato con Eugenio Garin con una tesi di Storia della filosofia di argomento medievale (Giovanni di Salisbury e la cultura filosofica del XII secolo). Professore associato di Storia della filosofia medievale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Firenze dal 1988, dal 1° novembre 2001 professore ordinario nella stessa disciplina. Presidente del Corso di Laurea in Filosofia dal 2001 al 2007, Vice-preside della Facoltà dal luglio 2005, membro del Comitato di Gestione dello CSIAF per il triennio 2005-2007 e attualmente membro della Giunta dello stesso organismo. Segretario della Commissione per il Corpus Philosophorum Medii Aevi dell'Unione Accademica Nazionale e membro del Consiglio Scientifico dell'Istituto Storico Italiano per il Medioevo e del Centro Internazionale di Cultura "Giovanni Pico della Mirandola"; ha fatto parte del Consiglio Direttivo del Centro Italiano di Studi sul Basso Medioevo; Direttore, insieme a Michael Lapidge (Cambridge University e Notre Dame University, USA) e Claudio Leonardi (Università di Firenze, Accademia dei Lincei) del Compendium Auctorum Latinorum Medii Aevi dal 1998 al 2006; Direttore responsabile e Redattore capo di "Rinascimento" e Redattore di "Studi Medievali" per un ventennio. Responsabile per Filosofia nella SSIS Toscana, Indirizzo di Scienze umane, aa. 2007-2008; Vice Presidente, dal dicembre 2007, della Società Dantesca Italiana.  
   
Publikationen
G. Savonarola, Scritti filosofici,a cura di G. G. e E. Garin, 2 voll., Roma 1982-1988;
L. Violi, Le giornate,a cura di G. G., Firenze 1986;
Cuius est potentia eius est actus . "Regnum" e "sacerdotium" el pensiero di Egidio Romano e Giovanni da Parigi, in: Filosofia e cultura. Per Eugenio Garin,a cura di M. Ciliberto e C. Vasoli, Roma 1991, I, pp. 101-134;
La riflessione politica agli inizi del Trecento: religiosità, tradizione, modernità, in: Rivista di storia della filosofia 52, n.s., (1997), pp. 31-46;
Gioacchino da Fiore: tempo della teologia e tempo della storia da Agostino a Tommaso d'Aquino, in: Sentimento del tempo e periodizzazione della storia nel Medioevo, Atti del XXXVI Convegno Storico Internazionale (Todi, 10-12 ottobre 1999), Spoleto 2000, pp. 107-135;
Uomo natura storia. Continuità e sviluppo nella mentalità medievale, in: Medioevo e Rinascimento 14/n.s. 11 (2000), pp. 25-47;
Questa è la terra tua. Savonarola e Firenze, Firenze 2000;
Girolamo Savonarola e il movimento savonaroliano, in: Storia della civiltà toscana, II, Il Rinascimento, a cura di M. Ciliberto, Firenze 2001, pp. 451-476;
Platone 'teologo' e politico: il sogno di uno stato "divino", in: Rinascimento, II s., 42 (2002), pp. 3-30;
Domenico Benivieni, Trattato in difesa di Girolamo Savonarola, a cura di G. Garfagnini, Firenze 2003, pp. xxxvi-126;
Dialettica, etica e politica tra XII e XIV secolo, in: Dialettica. Tradizioni problemi sviluppi, a cura di A. Burgio, Macerata 2007, pp. 51-73;
Innocenzo III, "Vicarius Christi" e la sua concezione del potere pontificio, in: Da Luni a Sarzana - 1204-2004, VIII centenario della traslazione della sede vescovile, Atti del Convegno Internazionale di Studi (Sarzana, 30 settembre-2 ottobre 2004), a cura di P. Manfredi e P. Sverzellati, Città del Vaticano 2007, pp. 47-91.
 
Forschungsschwerpunkte:
L'interesse principale concerne autori e problemi connessi al rapporto tra etica e politica (e filosofia e diritto) tra il XIII ed il XV secolo: in particolare, la trattatistica politica relativa al contrasto tra potere spirituale e potere temporale: Innocenzo III, Innocenzo IV e l'Impero, Bonifacio VIII e Filippo il Bello, Giovanni XXII e Ludovico il Bavaro, dissidenza francescana etc.; ma anche realtà politiche locali e aspirazioni di riforma religiosa: Girolamo Savonarola, il papato e la Firenze della prima metà del '500. Per quanto riguarda gli autori presi prevalentemente in esame: Tommaso d'Aquino, Bonaventura da Bagnoregio, Matteo d'Acquasparta, Egidio Romano, Giovanni da Parigi, Michele da Cesena, Guglielmo d'Ockham. Altri campi di interesse e ricerca: l'escatologia, l'apocalittica e la profezia; la tradizione manoscritta e la fortuna dei classici e delle opere scientifiche dall'antichità ed il tardo antico al Medioevo; la repertoriazione degli autori latini dal VI al XVI secolo.